home
Organo Ufficiale della Fondazione Guglielmo Gulotta di Psicologia Interpersonale Investigativa Criminale e Forense.
Luglio-Dicembre 2016  Anno XVII, Numero 2

Editoriale

La Fondazione Guglielmo Gulotta, come di consueto, vi informa sulle attività formative in corso e vi anticipa i prossimi appuntamenti.

Si sono svolti i primi 6 moduli del Corso di Alta Formazione in Psicologia Forense  organizzato dalla Fondazione con il patrocinio del Consiglio Nazionale Forense e l’Ordine degli Avvocati di Milano. Il corso si concluderà nel mese di ottobre e prevede altri due incontri: a settembre (24/25) il modulo riguarderà Abuso, maltrattamento e violenza familiare e di genere; il modulo di ottobre (8/9) sarà invece relativo a La comunicazione efficace e persuasiva nel processo tra retorica e psicologia: la cross examination e l’arringa. I moduli, frequentabili anche singolarmente, si svolgeranno il sabato e la domenica, dalle 9.30 alle 17.30, presso la Sala Bauer della Società Umanitaria a Milano. Verranno richiesti i crediti formativi per gli avvocati e i praticanti e, su richiesta, i crediti ECM per le professioni sanitarie. Per maggiori informazioni e per le iscrizioni è possibile consultare il sito www.fondazionegulotta.org alla sezione Prossime iniziative.

Sono lieto di informarvi che si celebra quest’anno il 40° anniversario della Collana di Psicologia giuridica e criminale edita da Giuffrè e da me diretta, inaugurata nel 1976 con il volume “La vittima”. L’occasione è stata ricordata con una mia lectio magistralis dal titolo “Collana di Psicologia giuridica e criminale, 40 anni di pubblicazioni: un excursus” durante il convegno annuale Iusve-Scrivi “Il perdono difficile. Verso una giustizia ripartiva” organizzato dal Prof. Marco Monzani e  tenutosi presso l’Università Iusve di Venezia il 21 maggio scorso.

Come avrete modo di vedere, in questo numero della rivista abbiamo dato maggior peso alla giurisprudenza, alla luce del fatto che la materia psicogiuridica si sta ormai affermando nel mondo forense, pertanto ci preme dare rilievo a quegli aspetti del “diritto psicologico” che vengono vagliati dalla cosiddetta “giurisprudenza psicologica” (Elementi di psicologia giuridica e di diritto psicologico, Gulotta, 2000).

Colgo l’occasione per augurare a tutti una buona estate.

Avv. Prof. Guglielmo Gulotta


studio legale associato gulotta varischi pino
fondazione gulotta
Avv. Prof. Guglielmo Gulotta