home
Organo Ufficiale della Fondazione Guglielmo Gulotta di Psicologia Interpersonale Investigativa Criminale e Forense.


 

Archivio > Anno XXI n.2 > Editoriale

Cari lettori,

è iniziato il periodo estivo di questo anno particolare, difficile, che ha messo tutti a dura prova.

Nel periodo più buio abbiamo cercato, da un lato, di tenervi sempre aggiornati sui diversi aspetti tecnico-scientifici, proponendovi un numero speciale inerente le questioni psico-giuridiche legate al covid-19; dall’altro di mantenere quanto possibile la nostra normalità nel percorso formativo, proponendo non più lezioni in aula bensì da remoto. Si è quindi continuato con i moduli del Corso di Alta Qualificazione in Psicologia Giuridica, Criminale e Investigativa per giuristi e psicologi, con due fine settimana molto ricchi di contenuti e spunti, sia teorici che pratici, in merito al danno biologico di natura psichica (la mia lezione integrale del 18 aprile scorso sul nesso di causalità è disponibile sul canale youtube della Fondazione) e all’imputabilità e vizio di mente. Abbiamo poi proposto 15 webinar, della durata di due ore ciascuno, che hanno spaziato fra i diversi ambiti della psicologia giuridica: civile, penale e minorile, con uno sguardo anche alla deontologia della professione dello psicologo.

Ora è tempo di cercare di riprendere le forze, di riposarsi, di adattarsi a questa nuova fase sociale, al fine di ricaricarci e programmare quanto dovremo e potremo fare a settembre. Ovviamente non sappiamo con quali modalità ricominceremo, ma è sicuro che ripartiremo, pronti ad essere al vostro fianco nell’attività formativa. Il 26 e 27 settembre, infatti, ricominceranno i moduli del corso e verrà trattato il tema della violenza di genere, del maltrattamento e dell’abuso all’infanzia.

Sempre in autunno, visto il successo e l’interesse che i webinar hanno avuto, siamo felici di annunciarvi che tornerà un nuovo ciclo di lezioni online, con temi sempre attuali e stimolanti in merito alla psicologia giuridica.

In questo periodo di pausa vi segnaliamo che la Fondazione sta rinnovando il suo sito, adottando un layout più moderno ed accessibile, e aggiungendo alcune funzionalità. Pertanto, vi informiamo che potreste riscontrare problemi a visualizzare correttamente le pagine e/o alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati. Per qualsiasi richiesta o informazione potete contattare la segreteria della Fondazione tramite email. Nel frattempo potete restare sempre aggiornati sulle iniziative attraverso le pagine Facebook, Instagram e Twitter. In questi canali troverete anche i miei articoli, pubblicati sul quotidiano Il Dubbio. L'ultimo, uscito il 9 luglio, racconta la mia esperienza in aula il primo giorno dopo il via libera post covid alle udienza dal vivo: "Storia di un processo in mascherina. Diventata un bavaglio".

Buona estate e buona lettura!

Guglielmo Gulotta


studio legale associato gulotta varischi pino
fondazione gulotta
Avv. Prof. Guglielmo Gulotta