home
Organo Ufficiale della Fondazione Guglielmo Gulotta di Psicologia Interpersonale Investigativa Criminale e Forense.


 

Archivio > Anno XIV n.1 > News

 Per la sua rilevanza si segnala l'uscita del libro Le 200 regole della cross examination. Un'arte scientifica, Giuffrè, Milano 2012. Questo volume identifica 200 regole per l'esame incrociato. la loro origine deriva dal c.p.p., dall'esperienza professionale dell'autore e di altri professionisti, da un'imponente letteratura italiana e angloamericana sul tema della cross examination e da prassi e consuetudini che compongono quello che si potrebbe definire il "galateo processuale". gli argomenti sono sviluppati con riferimento ai diversi soggetti che depongono: l'imputato e la parte offesa (anche minorenni), i funzionari di polizia e i periti. per questi ultimi vi sono poi anche numerose indicazioni su come debbano essere preparati e come possano sopravvivere agli attacchi del controesame.

Si segnala per la sua rilevanza sociale la chiusura degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari per il 31 Marzo 2013, definiti dal Consiglio d'Europa come luoghi di tortura.

Si segnala per la sua rilevanza la Carta di Civitanova Marche. Essa propone linee di indirizzo frutto di una ricognizione di orientamenti giurisprudenziali e buone prassi delle procure e dei tribunali, dei servizi ed autorità amministrative e delle Forze dell’Ordine applicate ad un tema delicato: la tutela effettiva dei diritti relazionali nel rispetto della vita familiare delle persone interessate, i genitori ed il figlio/la figlia minore. Si suddivide in due sezioni. la prima si compone di linee di indirizzo giuridico formulate sulla base della normativa internazionale e nazionale, della giurisprudenza della Corte EDU e della Cassazione sviluppatasi per la tutela giurisdizionale effettiva dei diritti relazionali di adulti, bambine e bambini, adolescenti. La seconda presenta un repertorio di buone prassi da adottare nelle decisioni dei servizi socio sanitari ed autorità amministrative per sostenere e proteggere i diritti fondamentali del fanciullo a sviluppare la propria personalità anche nell’ambito della famiglia. 

Per coloro che volessero aderire alla Carta di Civitanova Marche possono contattare direttamente il prof. Camerini al seguente indirizzo: giovanni.camerini@libero.it, entro il 10 febbraio 2013.

In consiederazione del rilievo nella materia si richiama l'attenzione sul Pronunciamento degli esperti in tema di ostacoli alla bigenitorialità.

Il primo ottobre 2012, con la legge n. 172 viene data piena ed intera esecuzione alla Convenzione di Lanzarote, radatta del Consiglio d'Europa il 25 ottobre 2007, per la protezione dei minori contro lo sfruttamento e l'abuso sessuale .
La Convenzione introduce importanti modifiche al codice penale, al codice di procedura penale e alla legge sull'ordinamento penitenziario.
In particolare, in questa sede si segnala l'importanza dell'art.5, il quale istituisce un nuovo istituto "assunzione 'assistita' di informazioni da persone minori". Si prevede, dunque, che qualunque delle parti (autorità giudiziaria o difensore) debba assumere informazioni da un soggetto di minore età  deve avvalersi dell'ausilio di un esperto in psicologia o in psichiatria infantile.


studio legale associato gulotta varischi pino
fondazione gulotta
Avv. Prof. Guglielmo Gulotta